Molestava il vicinato e nascondeva un arsenale in casa: arrestato 87enne

Giunti sul posto e visto che, da accertamenti info-investigativi era emerso che l'anziano era in possesso di armi, hanno effettuato una perquisizione nell'abitazione

Dopo un'istanza di ammonimento da parte di un residente, i poliziotti di Borgo Ognina si sono recati presso l’abitazione di un anziano di anni 87, responsabile di continue molestie nei confronti del vicinato.

Giunti sul posto e visto che, da accertamenti info-investigativi era emerso che l'anziano era in possesso di armi, hanno effettuato una perquisizione nell'abitazione.

Rinvenuto così un fucile automatico a 5 colpi calibro 12, una pistola a tamburo a 9 colpi e della polvere da sparo contenute in 3 contenitori particolarmente deteriorati e detto materiale esplodente, oltre ad esserne vietata la detenzione poiché privo di autorizzazione, rappresentava un pericolo per l’incolumità pubblica.

Le armi e la polvere da sparo sono state sequestrate e lo stesso indagato in stato di libertà per detenzione illegale di armi e materiale esplodente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

  • Coronavirus, registrate complicanze neurologiche nei bambini coinvolti

Torna su
CataniaToday è in caricamento