Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Borgo-Sanzio, petizione contro la sospensione della Linea Amt 214

E’ in corso una raccolta firme che mette in evidenza il disagio di moltissimi cittadini riguardo la linea dell’AMT in questione. “Ridateci l’autobus”, lo chiedono tanti cittadini del quartiere. Anziani e disabili costretti ad andare a piedi

Il comitato Vulcania, nato per dar voce ai cittadini e tutelare tutte le realtà locali e i territori, lancia la petizione insieme alle associazioni e comitati locali per chiedere il ripristino della linea 214. E’ in corso una raccolta firme che mette in evidenza il disagio di moltissimi cittadini riguardo la linea dell’AMT in questione. “Ridateci l’autobus”, lo chiedono tanti cittadini del quartiere. Anziani e disabili costretti ad andare a piedi sotto il sole cocente con il caldo torrido, con elevate temperature e venti sciroccali o, come nella maggior parte dei casi, a non uscire di casa. Una protesta, quella dei cittadini, volta a chiedere il ripristino di una linea che, per tantissimi anziani, è l'unico mezzo di trasporto pubblico disponibile.

"Vogliamo subito il ripristino della linea 214, in particolare le fermate soppresse nei dintorni dell’ex centro Vulcania e un trasporto pubblico efficiente. Siamo stati abbandonati - spiegano gli inferociti residenti - il Comune ci ha condannati a stare chiusi in casa o a dover camminare chilometri prima di poter prendere un mezzo pubblico”.

Interviene sulla questione il presidente del Comitato, Angela Cerri: “La linea in questione è stata sospesa e non più ripristinata. E’ una linea importantissima per i tanti anziani e per i disabili di questo quartiere e non solo. È incredibile che le decisioni di tagli, riduzioni o modifiche di percorsi degli autobus vengano decisi senza sentire il parere dei cittadini, che sperimentano il servizio pubblico quotidianamente e i conseguenti disagi creati da soluzioni che appaiono spesso immotivate. Auguriamo che si tratti di una misura provvisoria e non definitiva. Auspichiamo che, in questo caso, si decida a dare ascolto ai cittadini e a garantire il diritto alla Mobilità sancito dalla nostra Costituzione. Non è possibile che i disabili e gli anziani siano penalizzati così tanto. Il Comitato Vulcania con la rete di rete di associazioni e comitati hanno attivato in varie zone una raccolta firme per la petizione indirizzata al Sindaco di Catania, all’assessore alla Mobilità e al presidente del III Municipio di Catania.

I punti di raccolta delle firme sono pubblicate nella pagina facebook del @ComitatoCittadinoVulcania. Per l’ennesima volta, invitiamo e sollecitiamo l’Amministrazione comunale di Catania a non sottovalutare il problema nell’interesse generale e di adoperarsi fattivamente e con tempestività a riconoscere il problema. Bisogna ripristinare e ripensare il percorso di questa linea 214”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo-Sanzio, petizione contro la sospensione della Linea Amt 214

CataniaToday è in caricamento