Bosco delle Aci, rimessi in libertà 3 esemplari di Barbagianni

I volatili erano stati sequestrati nell’ambito della operazione “Biarmicus” coordinata dai carabinieri forestali

Nel pomeriggio del 21 agosto nella riserva Bosco delle Aci di Acireale, in località Santa Maria La Stella, si è proceduto alla liberazione in natura di 3 esemplari di Barbagianni in buone condizioni di salute. L’ambiente naturale estremamente interessante in quanto caratterizzato da lembi di vegetazione naturale a querceti caducifogli, integrati in un Sito di Interesse Comunitario, posti in un contesto fortemente antropizzato alle pendici del vulcano. Gli esemplari sono stati oggetto di sequestro nell’ambito della operazione “Biarmicus” coordinata dal raggruppamento carabinieri Cites di Roma che ha permesso di accertare un traffico illecito di specie di avifauna tutelate e la detenzione illecita di esemplari di rapaci, peraltro tutelati dalla Convenzione di Washington del 1973, in capo a numerosi soggetti residenti in Sicilia e Campania. Gli esemplari liberati erano stati individuati presso l’abitazione di un soggetto della provincia di Ragusa e sono stati subito sottoposti a sequestro convalidato dalla Procura della Repubblica di Ragusa. Il successivo affidamento e relativa custodia sono stati effettuati con la collaborazione della Ripartizione Faunistico Venatoria di Catania. La liberazione effettuata dai carabinieri forestali è stata preceduta dalla autorizzazione del magistrato ed è stata sollecitata dalla necessità di rilascio in natura degli esemplari che non potevano essere trattenuti in cattività per un periodo prolungato con il rischio di compromettere le capacità di recupero delle condizioni di volo naturale. Le operazioni di rilascio in natura si sono praticate senza particolari difficoltà con esito favorevole per i rapaci alla presenza di rappresentanti della polizia provinciale di Catania e della polizia municipale di Acireale e hanno dato positivo riscontro di una fattiva collaborazione consolidata con la Ripartizione Faunistica Venatoria di Catania sensibile nel fornire utile appoggio nelle fasi di individuazione di temporanei luoghi di custodia agli esemplari oggetto di temporaneo sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento