Boss Santapaola, sospesi 4 processi perchè soffre di demenza

Il boss Antonino Santapaola, fratello del capomafia ergastolano Benedetto, affetto da una "grave sindrome psicorganica ingravescente"

Il boss Antonino Santapaola, fratello del capomafia ergastolano Benedetto, detenuto da oltre 11 anni e da qualche anno anche in regime di 41 bis, è ''affetto da una grave sindrome psicorganica ingravescente, con manifestazioni cliniche di demenza e disturbi correlati del comportamento'' e per questo, quattro processi in cui è imputato sono stati sospesi.

La diagnosi è dei periti nominati dalla seconda Corte di appello di Catania, davanti alla quale si svolge il processo Cassiopea. Analoga decisione prese in altri tre processi in cui Santapaola e' imputato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento