Cronaca

Botti di Capodanno, quattro feriti nella provincia etnea per lo scoppio di petardi

Abrasioni provocate dallo scoppio di petardi per due feriti. Una ferita alla mano per un trentenne

Solo quattro i feriti nella notte di Capodanno etnea. Abrasioni provocate dallo scoppio di petardi per due feriti trasportati al Cannizzaro e provenienti dagli ospedali di Biancavilla e Paternò: avevano ferite alle mani e ad un occhio.

Quindici giorni di prognosi per un trentenne che dopo la mezzanotte è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele per una ferita alla mano causata dallo scoppio di un petardo. Un altro ferito è stato medicato e dimesso dal Garibaldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno, quattro feriti nella provincia etnea per lo scoppio di petardi

CataniaToday è in caricamento