menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botti illegali, scattano i controlli sulle bancarelle abusive

Gli agenti di polizia sono intervenuti in via Carrubella, in Viale della Regione, in piazza Bovio e nelle zone di piazza Carlo Alberto

Scattano i controlli serrati, così come disposto dal Questore di Catania, per il contrasto dell’utilizzo dei cosiddetti “botti illegali”, un fenomeno che in corrispondenza della fine di ogni anno è causa di numerosi ferimenti, anche gravi. Nella giornata di ieri, personale delle Volanti, nell’ambito dell’attività volta a contrastare il fenomeno del commercio illegale di artifici pirotecnici, ha proceduto a sequestrare materiale pirotecnico messo in vendita in alcuni banchetti posizionati sulla sede stradale in via Carrubella, in Viale della Regione e in piazza Bovio. Gli artifici, rientranti nella categoria F1, F2 ed F4, aventi una massa esplosiva di circa 3 chili, sono stati sequestrati a carico di ignoti e, su disposizione del magistrato, immediatamente distrutti da. personale del Nucleo Artificieri. Anche questa mattina, nella zona del mercato di piazza Carlo Alberto, ma stavolta a cura degli agenti del Commissariato Centrale, sono stati sequestrati, a carico di ignoti probabilmente allontanatisi alla vista degli agenti, artifici pirotecnici di varia tipologia, F1, F2, F3 comprendenti tubi e petardi, per un peso complessivo di circa 18 chili. Tutto il materiale è stato consegnato agli artificieri della questura che provvederanno, previa autorizzazione dell'autorità giudiziaria, alla loro distruzione per brillamento.

La raccomandazione, come per ogni anno, rimane quella della massima prudenza: ricordando che a causa del “coprifuoco” è vietato uscire di casa dalle 22 alle 7 del mattino dell’1 gennaio (a meno di urgenze e dei casi previsti dal Dpcm), l’uso di petardi e mortaretti è assolutamente vietato e pericoloso. Anche nella notte di capodanno, la polizia vigilerà assiduamente sul territorio e provvederà a sanzionare comportamenti pericolosi e scorretti che possano compromettere l’incolumità dei cittadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento