Bronte, guardia giurata minaccia la ex e la costringe a fare sesso

L'uomo, tra la fine di novembre 2012 e l'inizio di luglio 2013, avrebbe aggredito l'ex convivente, picchiata e costretta a rapporti sessuali, minacciandola anche con la pistola d'ordinanza

I carabinieri della stazione di Bronte hanno arrestato un 30enne di Adrano per violenza sessuale aggravata, maltrattamenti in famiglia aggravati e lesioni.

L'uomo, una guardia giurata, tra la fine di novembre 2012 e l'inizio di luglio 2013, avrebbe aggredito l'ex convivente, picchiata e costretta a rapporti sessuali, minacciandola anche con la pistola d'ordinanza. L'uomo e' stato rinchiuso nella casa circondariale di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento