Bronte: ruba un cellulare e lo rivende a basso costo, denunciato

La vittima appena accortasi della sparizione del telefono portatile si è recata insieme ad altri colleghi presso lo Stazione dei Carabinieri di Bronte ove, unitamente alle dichiarazioni degli altri impiegati, ha denunciato l’accaduto

I Carabinieri della Stazione di Bronte hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria M.P., di anni 65, per furto e O.C., di anni 42, per ricettazione. Il 65enne è entrato nell’agenzia di un Istituto di Credito e approfittando del momentaneo allontanamento di uno degli impiegati gli ha sottratto il cellulare che era poggiato sulla scrivania.

La vittima appena accortasi della sparizione del telefono portatile si è recata insieme ad altri colleghi presso lo Stazione dei Carabinieri di Bronte ove, unitamente alle dichiarazioni degli altri impiegati, ha denunciato l’accaduto. Le immediate indagini avviate dai militari hanno consentito di individuare l’autore del furto il quale, nel frattempo, si era già disfatto del telefono rivendendolo ad un commerciante del posto, ad un prezzo irrisorio. Il cellulare è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento