menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brt, arriva l’approvazione del Wwf e della Lipu

Le associazioni di ambientalisti inoltre chiedono che il sistema delle corsie preferenziali si allarghi ad altre aree e favorisca non solo il sistema degli autobus ma anche quello ciclistico

Il presidente del Wwf Catania Maurizio Musmeci e il delegato Lipu, Giuseppe Rannisi intervengono sui lavori del Brt e sulla questione delle corsie preferenziali e delle piste ciclabili.

“E’ indubbio che Catania necessiti di linee urbane più efficienti per fare del mezzo pubblico una reale alternativa alle auto private, per ottenere ciò e necessario adottare scelte coraggiose , che si scontreranno inevitabilmente con interessi privati più o meno condivisibili. Ma non è possibile – scrivono Musmeci e Rannisi – affrontare il tema del traffico senza scontentare o inimicarsi qualcuno, quindi sino a quando non verranno fatte proposte alternative per permettere ai pendolari di arrivare in centro in tempi certi non possiamo che sostenere la proposta Brt del Comune, auspicando tutte le modifiche necessarie a rendere il sistema più sicuro possibile”.

Le associazioni di ambientalisti inoltre chiedono che “il sistema delle corsie preferenziali si allarghi ad altre aree e favorisca non solo il sistema degli autobus ma anche quello ciclistico. A tal proposito chiediamo un aumento delle piste ciclabili e proponiamo l’immediata realizzazione di una pista sul lungomare, che permetterebbe di percorrere tutta la zona est di Catania ed un’altra in uno dei marciapiedi centrali di corso Italia in direzione ovest. Un plauso quei commercianti che con riferimento alle Brt non si sono fermati a un “no”, ma che stanno insieme agli esperti del Comune studiando eventuali percorsi alternativi su alcuni tratti con particolari criticità. L’essenziale è che alla fine chi voglia utilizzare il mezzo pubblico o la bici in alternativa all’auto sia messo in condizioni di farlo. Peraltro meno auto in circolazione saranno un vantaggio anche per chi, per scelta o per necessità, dell’auto non può fare a meno”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento