Brt e Unibus, ecco i vantaggi del servizio rapido per gli studenti etnei

Sono loro i maggiori beneficiari del servizio Brt. Numerose le sedi universitarie lungo il percorso della linea. Fino al 30 aprile 2014, inoltre, prorogato il progetto Unibus che permetterà l'acquisto dei carnet di biglietti

Bus rapido, soprattutto per gli studenti. Sono loro infatti i maggiori beneficiari del servizio Brt. Numerose le sedi universitarie lungo il percorso della linea. La Cittadella universitaria (fermata Cittadella Est), la fermata Borgo-Metro, dove, sfruttando lo stesso biglietto del Brt, è possibile prendere la metropolitana fino alla zona di Palazzo delle Scienze e del polo di Scienze politiche.

La fermata di piazza Stesicoro, inoltre, si ferma nei pressi delle aule di piazza Università. Anche il parcheggio universitario di S. Sofia una possibile meta per il percorso Brt. Studenti e dipendenti universitari possono parcheggiare gratuitamente.

Per gli studenti le novità non finiscono qui. Fino al 30 aprile 2014 prorogato il progetto Unibus, iniziativa avviata nel 2012 dall'Ufficio Mobility Management d'Ateneo (Momact) in collaborazione con l'Amt di Catania e con la Fce, permetterà di acquistare a prezzo agevolato dei carnet di biglietti, che saranno validi, oltre che sugli autobus di linea e sui treni della metropolitana, anche sul nuovo Bus Rapido.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Catania usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento