Bruno Barbieri a Catania per la penultima tappa di 4 Hotel: ecco gli sfidanti

Stili diversi - dal country, al design, al boutique hotel - sono così in gara l’uno contro l’altro, la sfida è tra i rispettivi proprietari: Alessandro, Alfio, Mari e Carmela

È Catania, la Perla Nera d’Italia, la settima e penultima tappa della gara di 4 Hotel. Nella città situata tra il mare e la montagna, accarezzata dallo Jonio e dominata dall’imponenza dell’Etna Bruno Barbieri pone sotto esame quattro strutture di alto livello per quattro tipologie di turismo diverso. Gli albergatori siciliani, per i loro ospiti, non solo hanno ristrutturato gli antichi palazzi del centro ma hanno trasformato in hotel anche i vecchi casali di campagna tra gli agrumeti di tutta la costa. Stili diversi - dal country, al design, al boutique hotel - sono così in gara l’uno contro l’altro, la sfida è tra i rispettivi proprietari: Alessandro, Alfio, Mari e Carmela.

Il primo albergatore in gara è Alessandro, uno dei proprietari di Ramo d’Aria. La struttura si trova a Giarre, a metà strada tra Catania e Taormina. Questo country hotel ha scelto questo nome poichè vuole da subito trasmettere l’idea di un’oasi di pace e di relax per il cliente. Alessandro è un avvocato catanese, che ha deciso di dedicarsi al mondo dell’hotellerie: schietto, diretto e ambizioso, ma con l’amore e la cura del cliente sempre nel cuore. Alfio è il proprietario di Palazzo Marletta. La struttura è un boutique hotel in stile barocco nel pieno centro storico di Catania. Alfio ha iniziato questa attività da poco: per lui l’ospitalità siciliana è sacra e il messaggio che vuole trasmettere è : ”Palazzo Marletta è la casa di ogni ospite”. Gli affreschi del palazzo ben si sposano con un design raffinato, offrendo al cliente un’esperienza davvero lussuosa. Mari è la proprietaria, insieme al marito, dell' Airone City Hotel. L’hotel, una nuovissima struttura dal design curato, è nato da pochi anni nella parte periferica di Catania, ed è vicinissimo alle maggiori arterie stradali e all’aeroporto. L' ambiente è curato nei minimi dettagli e lo stile punta al giusto equilibrio tra comodità, qualità e design. Carmela è la proprietaria, insieme alla sua famiglia, di Donna Carmela Boutique Resort, un country hotel situato tra Catania e Taormina, alle pendici dell’Etna. Carmela è l’anima del resort: oltre a portare il suo nome, è stata lei ad ideare la struttura e ad arredarla in ogni minimo particolare. Carmela e la sua famiglia sono anche i proprietari di un grandissimo vivaio: difatti, il resort è immerso in una natura incontaminata, quasi fiabesca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Colleghi e avversari allo stesso tempo, i 4 protagonisti trascorreranno un giorno e una notte nei reciproci alberghi. Fatto il check-in, Barbieri e gli albergatori sperimenteranno, per ciascun hotel, l’accoglienza, lo stile, la pulizia, i servizi degli hotel e più in generale l’ospitalità di ciascun albergatore. A colazione, dopo il check-out, i concorrenti si giudicheranno l’un l’altro. Per ognuno, un voto da 0 a 10 su 4 categorie: location, camera, servizi, prezzo. E come sempre, anche alla fine dell’episodio ambientato nello splendido capoluogo siciliano - domani, su Sky Uno - i voti di Bruno Barbieri potranno confermare o ribaltare il verdetto risultante dai giudizi dei 4 protagonisti di puntata. Al vincitore 5.000€ da reinvestire nella propria attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento