LETTORI. Piazza Teatro Massimo: "Bullismo e movida: gruppi di ragazzini in azione"

Ecco cosa accade quasi ogni sabato sera in piazza Teatro Massimo, dal racconto di un lettore di CataniaToday. "Gruppi di 30 ragazzini che si atteggiano da 'bulletti' inveiscono contro chiunque capiti davanti. Lo scorso sabato ci sono andato io di mezzo"

Ecco cosa accade quasi ogni sabato sera in piazza Teatro Massimo, dal racconto di un lettore di CataniaToday. "Gruppi di 30 ragazzini che si atteggiano da 'bulletti' inveiscono contro chiunque capiti davanti. Lo scorso sabato ci sono andato io di mezzo. La scena è la classica loro che cercano questioni e io che li evito fino a quando però vengo strattonato da dietro. Qui dopo pochi secondi scatta il parapiglia che vede me contro tutti questi. I danni sono lievi perché io ho saputo difendermi, anche grazie all'aiuto di un mio compagno, ma ciò che mi viene spontaneo è pensare 'e se ci fosse stato un ragazzino?'. Probabilmente lo avrebbero lasciato a terra per lo schifo di società omertosa in cui viviamo dove nessuno interviene. Ma qui mi chiedo se per intervenire dobbiamo aspettare che accada qualcosa del genere. Per questo motivo vi chiedo di parlarne in modo tale che in noi lettori nasca quel sentimento di oppressione nei confronti di questi atteggiamenti. Sentimento che porti alla denuncia. Solo tramite essa le forze dell'ordine potranno intervenire. Grazie, un vostro carissimo lettore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento