Biancavilla, è Daniele Cancemi il cadavere ritrovato lo scorso 4 ottobre

Il giovane era scomparso da Santa Maria di Licodia il 29 agosto. Il corpo è stato ritrovato in avanzato stato di decomposizione, con la testa mozzata e smembrato dai cani randagi della zona

Il cadavere ritrovato lo scorso 4 ottobre in via del Trebbiatore, nelle campagne di Biancavilla è Daniele Cancemi. Il corpo ritrovato dai carabinieri di Paternò era in stato di decomposizione avanzato con la testa mozzata e smembrato da cani randagi della zona

 Il 29enne di Santa Maria di Licodia era scomparso il 29 agosto scorso, amici e parenti avevano avviato immediatamente le ricerche, anche tramite i social. 

Sulla morte del giovane è stata aperta un'inchiesta, risultato indagate due persone di 25 e 38 anni. Si esculde l'ipotesi dell'estorsione come movente dell'omicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento