menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caffè concerto, Fipet chiede intervento e il Comune risponde

"Sono stati pubblicati i provvedimenti per consentire l'avvio della stagione dei Caffè concerto, che presentano quest'anno alcune novità concordate con gli esercenti dopo aver sentito i residenti", si legge nella nota del Comune

Dopo la segnalazione della Fipet sulla stagione dei caffè concerto e sulla situazione in cui versano gli esercenti del centro storico che si sentono "dimenticati dalle istituzioni", arriva puntuale la nota del Comune. 

"Sono stati pubblicati i provvedimenti per consentire l’avvio della stagione dei Caffè concerto, che presentano quest’anno alcune novità concordate con gli esercenti dopo aver sentito i residenti", si legge nella nota.

“Ci rendiamo conto – ha spiegato l’assessore alle Attività produttive Angela Mazzola – che le esigenze di esercenti e residenti sono spesso in antitesi, ma ritengo che con questo provvedimento si sia trovato un punto di equilibrio per cercare di tornare allo spirito iniziale dei Caffè concerto, con musica di qualità ma non ad alto volume. E tutto questo in uno spirito di riqualificazione di tutto il centro storico condiviso dalle associazioni degli operatori con le quali stiamo predisponendo dei codici di autoregolamentazione. Saremo tra l’altro rigorosissimi nei controlli su orario e rispetto dei decibel delle esibizioni perché l’Amministrazione sente molto l’esigenza di garantire anche le esigenze dei residenti”.

La  concessione  di  suolo  pubblico  nell’area  antistante  il   proprio   esercizio commerciale (bar, pizzeria, ristorante, trattoria, gelateria) per il periodo dal sette giugno al nove novembre 2014.  La concessione consentirà di posizionare, dalle 20 alle 2 di notte, tavoli, sedie e ombrelloni e altre attrezzature per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, nel rispetto della deliberazione della giunta del 2002 con la quale sono state dettate le linee guida per l’arredo urbano.

DOCUMENTO COMUNE--->06-629-2

Con lo stesso modulo con cui si chiede la concessione di suolo pubblico si può richiedere anche di  effettuare esibizioni musicali all’aperto, con l’impegno di rispettare i valori di legge e quelli definiti nel Regolamento Comunale per la tutela dall’inquinamento acustico deliberato dal Consiglio Comunale nel marzo del 2013 (65 decibel dalle 20 alle 22 e 55 dalle 22 alle 0,30.

Sostanzialmente sarà possibile amplificare solo la voce  e non potranno essere utilizzati strumenti  a percussione. Le esibizioni, inoltre, dovranno essere concordate con gli operatori tra vicini e della turnazione per le esecuzioni musicali dovrà essere stata data tempestiva comunicazione alle Direzioni Attività Produttive ed Ecologia.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

Contrastare il Covid-19: ecco i 5 DPI più efficaci

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ristrutturare

Ristrutturare low cost: ecco come comportarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento