menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calatabiano, arrestato per rapina e porto di armi

L’uomo, che già era detenuto agli arresti domiciliari, dovrà espiare la pena definitiva di 8 anni di reclusione

I carabinieri della stazione di Calatabiano, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecco, hanno arrestato il 30enne Tindaro Mazza, del posto. L’uomo, che già era detenuto agli arresti domiciliari, dovrà espiare la pena definitiva di 8 anni di reclusione perché resosi responsabile, nel novembre del 2017, dei reati di rapina aggravata in concorso e porto di armi od oggetti atti ad offendere, commessi nei comuni di Airuno (LC), Calolziocorte (LC) e Olgiate Molgora (LC). L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato al carcere di Caltagirone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento