Calatabiano, esplode appartamento nei pressi di una scuola: due feriti

Lo scoppio è avvenuto poco dopo le 10 nell'edificio al numero 54 di via Vittorio Emanuele, nel centro del paese e a pochi metri dalla scuola "Macherione". Feriti i due residenti nell'abitazione: secondo i medici non sono in pericolo di vita

Esplosione a Calatabiano. Si tratta probabilmente di una fuga di gas, che avrebbe così devastato un appartamento al primo piano di una palazzina. Lo scoppio è avvenuto poco dopo le 10 nell'edificio al numero 54 di via Vittorio Emanuele, nel centro del paese e a pochi metri dalla scuola "Macherione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Feriti i due occupanti dell'abitazione che sono stati trasportati in ospedale. Secondo i medici non sono in pericolo di vita. Paura tra i residenti della zona, dove moltissime finestre sono andate in frantumi per la potenza dello scoppio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento