Calatabiano, investono volontariamente una donna: arrestati

Tutto dopo aver avuto poco prima una futile discussione. La malcapitata è stata visitata all'ospedale di Taormina dove le è stato diagnosticato un trauma distorsivo al ginocchio destro

I carabinieri della Stazione  di  Calatabiano hanno arrestato in flagranza di reato N. G. del 1981,  pregiudicato, sottoposto agli arresti domiciliari, e L.M., del 1973, per  lesione aggravata ed evasione a seguito dell’investimento volontario di una donna di Calatabiano del 1988 con la quale avevano poco prima avuto una futile discussione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La malcapitata è stata visitata all'ospedale di Taormina dove le è stato diagnosticato un trauma distorsivo al ginocchio destro. N.G., che si trovava gli arresti domiciliari, dovrà rispondere anche di evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Dove mangiare pesce a Catania

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento