rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Calatabiano

Calatabiano, ha un nome l'assassino di Amalia Ruccella

L'uomo, messo alle strette dagli investigatori, ha confessato di avere assassinato l'anziana donna, per questioni economiche, poco denaro. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza a Catania

Ha un nome l'assassino di Amalia Ruccella, la pensionata di 75 anni, colpita a morte ieri nella sua abitazione a Calatabiano, nel catanese: e' il 36enne Paolo Cartelli.

L'uomo, messo alle strette dagli investigatori, ha confessato di avere assassinato l'anziana donna, per questioni economiche, poco denaro. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza a Catania.

Era tra i sospettati dopo alcuni indizi emersi durante il sopralluogo nell'abitazione della vittima. Domani, in conferenza stampa, in procura a Catania saranno forniti altri dettagli sull'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calatabiano, ha un nome l'assassino di Amalia Ruccella

CataniaToday è in caricamento