menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calatabiano, spacciava droga e denaro falso: imprenditore in manette

Le banconote, tramite il nucleo carabinieri Banca d’Italia di Catania, saranno inviate agli esperti di Roma per stabilirne l’autenticità

I carabinieri hanno arrestato un 36enne del posto, già gravato da precedenti di polizia, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti nonché spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate. In un territorio considerato dagli investigatori quale avamposto della provincia etnea per il traffico e lo spaccio di droga, da immettere al dettaglio nelle vicine Giardini Naxos e Taormina, la scorsa notte i militari, grazie ad una proficua attività info-investigativa, hanno fatto irruzione nell’abitazione del sospettato luogo in cui, previa perquisizione, sono stati rinvenute e sequestrate: 4 buste di plastica contenenti circa 1 chilo di marijuana, nascoste in un armadio della camera da letto, nonché 3 banconote da 50 euro ciascuna risultate ad un primo esame falsificate. Le banconote, tramite il nucleo carabinieri Banca d’Italia di Catania, saranno inviate agli esperti di Roma per stabilirne l’autenticità. L’arrestato, in attesa dell’udienza di convalida, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento