Calci e pugni a un poliziotto per non farsi arrestare, ladro bloccato

L'uomo, lo scorso 22 marzo, si era impossessato di una parte della merce posta all’interno di un furgone della ditta Tandem Caffè

Nella serata di ieri, la polizia ha arrestato Fabio La Rosa (classe 1991) per i reati di "rapina impropria aggravata, lesioni personali a Pubblico ufficiale e inosservanza degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale". L'uomo, lo scorso 22 marzo, si era impossessato di una parte della merce posta all’interno di un furgone della ditta Tandem Caffè ed era riuscito a guadagnarsi la fuga nonostante un poliziotto libero dal servizio avesse tentato di bloccarlo mentre l’auto a bordo della quale si trovava era in movimento. Il malfattore, infatti, si è scagliato con calci e pugni contro il poliziotto facendolo cadere a terra e procurandogli lesioni con una prognosi di 10 giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, avvocato positivo: scatta protocollo di sicurezza al palazzo di giustizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento