Calci e pugni a un commesso per rubare un paio di occhiali

Sono entrati in un negozio di oggettistica in via Archimede e dopo aver preso un paio di occhiali da sole hanno rifiutato al commesso di pagarlo aggredendolo a calci e pugni

I carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato in flagranza Benito Alberto Privitera, 27enne, e Andrea Monaco, 32enne, per tentata rapina in concorso e lesioni personali.

Ieri sera, unitamente ad un complice, sono entrati in un negozio di oggettistica in via Archimede e dopo aver preso un paio di occhiali da sole hanno rifiutato al commesso di pagarlo aggredendolo a calci e pugni. Un cliente, presente nel negozio, ha telefonato al 112 notiziando i Carabinieri della rapina in atto.

Una gazzella, che era in zona, è immediatamente intervenuta sul posto bloccando i due mentre il terzo complice, notato l’arrivo dei militari, è scappato di corsa dileguandosi per le vie limitrofe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima, un 37enne, originario del Marocco, è stato poi soccorso da personale del 118 e trasportato all’Ospedale Garibaldi ove i sanitari gli hanno riscontrato un trauma cranico con ferite lacero contuse al cuoio capelluto, giudicato guaribile in 12 giorni. Le indagini sono ancora in corso al fine di identificare il fuggitivo. Gli arrestati sono stati associati nel carcere di Piazza Lanza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento