Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Calci e pugni alla compagna: allontanato dalla casa familiare

La donna ha riferito agli agenti di essere stata vittima di altre aggressioni in passato da parte dell'uomo

Nella serata di ieri, il personale delle Volanti è intervenuto in via Carmelitani a seguito di una segnalazione di aggressione subita da una donna ad opera del compagno. Giunti sul posto, gli agenti hanno appreso dalla donna che, a seguito di una lite avuta con il proprio compagno, quest'ultimo l'aveva aggredita con calci e pugni, e successivamente colpita al braccio con il collo di una bottiglia. La donna è stata quindi accompagnata al pronto soccorso per ricevere le cure del caso, ed è stata refertata dai sanitari con una prognosi di dieci giorni. La donna ha riferito agli agenti di essere stata vittima di altre aggressioni in passato da parte del proprio compagno, ma di non aver mai voluto procedere a denunciarlo. Dei fatti è stato informato il magistrato di turno, e nei confronti dell'uomo è stato disposto l'allontanamento d'urgenza dalla casa familiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni alla compagna: allontanato dalla casa familiare

CataniaToday è in caricamento