rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Calcio Catania, il consigliere Di Salvo invoca profili professionali autorevoli in commissione esaminatrice

"Quel che mi preoccupa  - dice Di Salvo in una nota- è che le voci parlano di personaggi dell'entourage del sindaco sospeso che avrebbero rapporti di collaborazione con la società scelta da Pogliese. Chiedo dunque a Roberto Bonaccorsi di nominare una commissione di esperti, esterni alla politica e al Comune"

"Secondo voci sempre più insistenti, Salvo Pogliese potrebbe rassegnare le dimissioni da sindaco di Catania già nelle prossime ore. Ma non prima di aver definito le procedure dell'affidamento del Catania Calcio ad una delle società che hanno partecipato al bando, già individuata e sulla quale non mi esprimo perché non ne conosco la solidità". Così in una nota il consigliere del gruppo Grande Catania, Salvo Di Salvo.

"Quel che mi preoccupa  - continua - è che le voci parlano di personaggi dell'entourage – qualcuno dice del “cerchio magico” - del sindaco che avrebbero rapporti di collaborazione con la società scelta da Pogliese. Se così fosse, le dimissioni che la città attende da troppo tempo, arriverebbero dopo un'aggiudicazione in cui, ancora una volta, non si sceglie il bene comune ma gli interessi personali. Per spazzare via ogni dubbio e bollare come false queste dicerie, ma soprattutto per garantire la massima trasparenza sulla vicenda Calcio Catania, chiedo dunque a Roberto Bonaccorsi, sindaco facente funzioni, di nominare una commissione di esperti, esterni alla politica e al Comune, magistrati o ex magistrati, ex funzionari prefettizi o regionali di specchiata reputazione, in modo che questa vicenda possa essere finalmente chiusa senza ombre e dicerie, ma soprattutto in un clima di massina serenità nell'interesse sportivo del Catania Calcio e della città. Sarebbe un messaggio di trasparenza e coerenza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Catania, il consigliere Di Salvo invoca profili professionali autorevoli in commissione esaminatrice

CataniaToday è in caricamento