rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Caltagirone

Caltagirone, acido sulla folla "per futili motivi": si indaga su tre giovani

Sedici persone rimasero ustionate e cinque di loro hanno subito uno sfregio permanente. La svolta nell'indagine coordinata dal procuratore di Caltagirone Francesco Paolo Giordano è arrivata dal capillare esame di alcuni video di telecamere di sorveglianza

Tre giovani sono stati arrestati a Caltagirone dalla polizia con l'accusa di avere lanciato acido muriatico la sera del 22 giugno scorso contro un folto gruppo di persone nell'anfiteatro del "Tondo antico" in via Roma, nel centro della città.

Sedici persone rimasero ustionate, e cinque di loro hanno subito uno sfregio permanente. La svolta nell'indagine coordinata dal procuratore di Caltagirone Francesco Paolo Giordano è arrivata dal capillare esame di alcuni video di telecamere di sorveglianza che avevano filmato la scena.

Da quanto emerge, alla base del gesto dei tre indagati, di età compresa tra i 20 e i 25 anni, ci sarebbero futili motivi. Il reato contestato è di lesioni personali aggravate, per il quale la Procura ha già chieso al Gip la convalida degli arresti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caltagirone, acido sulla folla "per futili motivi": si indaga su tre giovani

CataniaToday è in caricamento