Caltagirone, vede i poliziotti e lancia la droga in un cespuglio: arrestato

Alla vista degli agenti ha tentato di defilarsi e gettare un involucro con dentro marijuana ma è stato prontamente bloccato

I poliziotti di Caltagirone hanno arrestato il 40enne Louhichi Gacem, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Durante una serie di controlli in piazza Falcone e Borsellino, vicino la sede del tribunale gli agenti hanno visto l'uomo che tentava di defilarsi gettando in un cespuglio un bilanciono di precisione e un involucro trasparente contenente oltre 29 grammi di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti hanno perquisito anche l'abitazione dell'uomo, trovando in camera da letto altri 5,54 di droga, per un totale complessivo di 148 dosi. L'uomo è stato quindi arrestato e rinchiuso nel carcere di Caltagirone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento