Caltagirone, ripristino della circolazione su uno dei due ponti a rischio

Sulla stessa strada il transito veicolare continua invece ad essere limitato sul ponte Granieri

A seguito dell’esecuzione dei lavori stradali, in territorio di Caltagirone, è stata ripristinata la circolazione su ponte posto all’altezza del chilometro 7+680 della strada provinciale 63, che si diparte dal bivio Caudarella per il collegamento extraurbano con Granieri e Mazzarrone. Di conseguenza sul ponte potranno nuovamente transitare i veicoli di massa superiore a 3,5 tonnellate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla stessa strada il transito veicolare continua invece ad essere limitato sul ponte Granieri (al chilometro 9+630), dove persiste il restringimento di corsia, il senso unico alternato e il divieto di transito ai veicoli di massa superiore a 3,5 tonnellate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento