Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Caltagirone, arriva l'idea di collegarla con l'aeroporto di Comiso

Il sindaco Ioppolo oggi ha incontrato la vicepresidente dell'Ast Perra per discutere l'annosa questione del trasporto urbano ed extraurbano. Il primo cittadino di Caltagirone almeno due corse al giorno che dirette all'aeroporto intercettino ulteriormente i flussi turistici

Si sono incontrati oggi a Palazzo di città il sindaco Gino Ioppolo e la vicepresidente del Cda dell’Ast, Serafina Perra. Oggetto dell'incontro l'annosa questione del trasporto urbano ed extraurbano. L'amministrazione comunale ha chiesto un incremento delle corse per il servizio urbano che colleghi i quartieri periferici come Semini e Balatazze e di svecchiare anche al flotta che oggi circola sulle strade di Caltagirone.

Sul trasporto fuori città Ioppolo ha sollecitato; “l’istituzione di almeno due corse al giorno, di andata e ritorno, che colleghino Caltagirone all’aeroporto di Comiso, in modo da intercettare i flussi turistici sinora rimasti fuori dalla traiettoria calatina”.

La dottoressa Perra ha manifestato il massimo impegno per il raggiungimento degli obiettivi, che saranno a brevissimo posti all’attenzione del Cda dell’Ast e ulteriormente delineati in un prossimo incontro con l’amministrazione comunale calatina nella sede catanese dell’Ast stessa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caltagirone, arriva l'idea di collegarla con l'aeroporto di Comiso

CataniaToday è in caricamento