Caltagirone, rubano mezza tonnellata di uva: 4 arrestati

I militari li hanno sorpresi nell'atto di scaricare dalle proprie auto 500 chilogrammi di uva "Italia" appena rubata

I carabinieri della compagnia di Caltagirone  hanno arrestato, il 51enne Onofrio Sinatra ed i tre complici di 49, 29 e 28 anni, poichè ritenuti responsabili di concorso in furto aggravato. E’ stato l’equipaggio di una gazzella  a sorprenderli in Via delle Sfere a Caltagirone nel preciso momento in cui scaricavano dalle proprie auto, per depositarla in casa, uva da tavola di tipo “Italia” rubata poco prima in un vigneto di contrada Poggi Forchi, nella frazione di Granieri. L’uva, quasi 500 chilogrammi, è stata restituita al legittimo proprietario mentre i quattro malviventi, in attesa del rito per direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cancro al colon-retto, nuova tecnologia per la diagnosi precoce

  • Sidra, il 3 agosto sospesa erogazione idrica: ecco la zona di Catania interessata

  • Aeroporto, hostess con febbre: attivata la procedura di biocontenimento

  • Coronavirus, in Sicilia 39 nuovi casi: a Catania sono 6 in più

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 31 luglio 2020

  • Coronavirus, in Sicilia 7 nuovi contagi: 6 sono nel catanese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento