Caltagirone: viola l’obbligo di presentarsi alla Polizia Giudiziaria

I Carabinieri della Compagnia di Caltagirone hanno tratto in arresto il pregiudicato M.C., di anni 44, su Ordine di aggravamento della misura cautelare emesso dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Caltagirone

I Carabinieri della Compagnia di Caltagirone hanno tratto in arresto il pregiudicato M.C., di anni 44, su Ordine di aggravamento della misura cautelare emesso dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Caltagirone.  L’uomo, il 21 agosto scorso, era stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentarsi periodicamente alla Polizia Giudiziaria poiché indagato nell’ambito di un procedimento per associazione a delinquere, usura ed  estorsione.

Ciò nonostante aveva più volte disatteso gli obblighi ai quali era sottoposto. Per tale ragione, i militari lo hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria la quale, dopo aver vagliato i fatti, ha deciso per l’emissione del provvedimento restrittivo. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Caltagirone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento