Camera ardente per i due vigili del fuoco morti nell'esplosione di via Garibaldi

Una folla composta e commossa di persone sta raggiungendo la camera ardente allestita presso la sede centrale del comando provinciale dei vigili del fuoco di Catania, per portare l'ultimo saluto a Dario Ambiamonte e Giorgio Grammatico

Una folla composta e commossa di persone sta raggiungendo la camera ardente allestita presso la sede centrale del comando provinciale dei vigili del fuoco di Catania, per portare l'ultimo saluto a Dario Ambiamonte e Giorgio Grammatico, i due vigili del fuoco deceduti nell'esplosione del 20 marzo scorso in via Garibaldi a Catania.

Guarda il video

I funerali di Ambiamonte si svolgeranno domani mattina alle 11.30 nella Cattedrale di Catania. Le esequie di Grammatico domani alle 16 nel Santuario della Madonna di Trapani.

Funerali vigili 2-2

Le testimonianze dei residenti dopo la tragedia - VIDEO

Le indagini

E' stato trasferito dal reparto di Rianimazione a quello di Neurochirurgia dell'ospedale Garibaldi di Catania il caposquadra dei vigili del fuoco Marcello Tavormina, 38 anni, rimasto ferito insieme con il collega Giuseppe Cannavò, di 36. Proseguono le indagini della magistratura per far luce sulla vicenda, in cui ha perso la vita anche il pensionato 75enne Giuseppe Longo. Il caposquadra è indagato ed è stato notificato in ospedale l'avviso di garanzia a suo carico.

Le prime immagini dello scoppio - VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento