Cisterna perde gpl a Mascalucia, vigili del fuoco mettono zona in sicurezza

Dopo le necessarie verifiche e messa in sicurezza della cisterna e dell'intera area interessata, è stata riattivata la circolazione

Una squadra dei Vigili del fuoco del Comando provinciale di Catania è intervenuta a Mascalucia per una perdita di gas da una autocisterna che trasportava 55 mila litri di gas di petrolio liquefatto (gpl). Si è reso necessario anche l'intervento di personale del reparto Nucleare biologico chimico, radiologico dei vigili del fuoco di Catania per i necessari rilievi specialistici ed il monitoraggio della consistente perdita di prodotto, altamente infiammabile, dal mezzo. Dopo le necessarie verifiche e messa in sicurezza della cisterna e dell'intera area interessata dalla dispersione del gas in atmosfera, l'intervento è stato dichiarato concluso e l'area liberata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento