Camionista di Paternò trovato morto nell'area di sosta di Tarquinia

Sono in corso indagini da parte degli agenti del commissariato di Tarquinia per accertare le cause del decesso, anche se dalla prima sommaria ispezione del corpo sembra che il decesso sia stato causato da un malore

Un camionista di 50 anni, residente a Paternò, è stato trovato morto all'interno del suo mezzo nell'area di sosta della zona artigianale di Tarquinia, in provincia di Viterbo.

A trovarlo seduto al posto di guida, riverso sul volante, sono stati alcuni suoi colleghi che, preoccupati perchè l'uomo non rispondeva nè alla radio di bordo nè al cellulare, erano andati a cercarlo.

Sono in corso indagini da parte degli agenti del commissariato di Tarquinia per accertare le cause del decesso, anche se dalla prima sommaria ispezione del corpo eseguita dal medico legale sembra che il decesso del camionista sia stato causato da un malore, probabilmente un infarto. La procura della Repubblica di Civitavecchia ha disposto l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento