Due campioni paralimpici sull'Etna per la campagna "Yellow the world"

Anna Barbato e Dario Sorgato raggiungeranno a piedi il cratere centrale per l'iniziativa a favore della mobilità per gli ipovedenti

Foto d'archivio

Anna Barbato, campionessa paralimpica di nuoto e di triathlon  l'esploratore di fama internazionale ipovedente Dario Sorgato domenica prossima raggiungeranno a piedi il cratere centrale dell'Etna partendo da Piano Provenzana e portando con loro qualcosa di colore giallo, che posizioneranno per qualche minuto in cima al vulcano. I

due saranno infatti testimonial di #vEyes4YellowTheWorld, una iniziativa in programma da domani a domenica prossima sul vulcano attivo più alto d'Europa, con cui la onlus di Catania 'vEyes' si unisce alla campagna "Yellow The World" che promuove la mobilità degli ipovedenti con la richiesta ad enti pubblici ed a privati, di "bollare" con pennellate di giallo - il colore più riconoscibile per quanti accusano una disabilità visiva - luoghi, ostacoli, insegne e infrastrutture. Durante la tre giorni sono in programma giochi e attività per tutti, ipovedenti e non, e con il trekking a farla da padrone.

Sabato chiunque lo desideri potrà partecipare gratuitamente ad un trekking di tre ore con partenza e arrivo a Monte Conca  e visita ai vari crateri della frattura, la "Bottoniera",  provocata dall'eruzione del 2002.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Coronavirus, in Sicilia 1.913 nuovi casi e 40 morti: a Catania +486 contagi

Torna su
CataniaToday è in caricamento