Camporotondo, rissa tra parenti per la locazione di un appartamento

I carabinieri di Camporotondo etneo hanno denunciato cinque persone, quattro donne e un uomo facenti parte di due nuclei familiari, per rissa aggravata e lesioni personali

I carabinieri di Camporotondo etneo hanno denunciato cinque persone, quattro donne e un uomo facenti parte di due nuclei familiari, per rissa aggravata e lesioni personali. I militari infatti, intervenuti a seguito di una chiamata che li avvertiva di una rissa in strada, hanno accertato che più persone erano venute a vie di fatto a seguito di problemi sorti in merito alla locazione di un appartamento. In particolare, non sarebbero state pagate le previste pigioni e, pertanto, la proprietaria dell’immobile aveva intimato all’inquilina di lasciar libero l’appartamento. La donna, accompagnata dai propri parenti, si era poi recata a portar via i propri effetti personali, ma la porta le era stata sbarrata dall’interno e, anzi, lo zio di quest’ultima era stato oggetto del lancio di una sedia dal figlio della proprietaria che, da par suo, sferrava un morso all’avambraccio del malcapitato cagionandogli così ferite con una prognosi di 15 giorni, fino all’arrivo dei militari che riportavano alla calma gli animi esagitati dei partecipanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento