Controlli per le strade di Librino, trovate armi e droga

Nel corso dei posti di blocco effettuati nella zona per tutto il pomeriggio e fino a sera sono state identificate oltre 100 persone

Il cane antidroga Maui
Nuovi controlli di polizia per le strade di Librino, che continua ad essere una fiorente piazza di spaccio. I cani Vite e Maui sono entrati in azione in viale San Teodoro, proprio dirimpetto al “Palazzo di cemento”. All’interno di un tombino hanno fiutato la presenza di sostanza stupefacente, trovando 200 grammi lordi di marijuana, 78 involucri contenenti 30 grammi di cocaina e altri due involucri contenenti 6 grammi di coca in pietra. Sempre ieri, il catanese Giuseppe Schillaci è stato arrestato perchè custodiva una doppietta calibro 12 con canne mozzate e calciolo modificato e un revolver calibro 40 Smith e Wesson, con relative munizioni. Nel corso dei posti di blocco effettuati nella zona per tutto il pomeriggio e fino a sera sono state identificate oltre 100 persone, controllati 80 veicoli, elevati 28 verbali al codice della strada, sequestrati 3 veicoli e ritirate 2 carte di circolazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento