Cane antidroga trova un chilo di hashish durante l'addestramento

Nel corso di una esercitazione nel Villaggio Zia Lisa, il cane antidroga App ha segnalato la presenza di sostanza stupefacente all’interno di un capanno abusivo

Gli agenti della squadra Cinofili hanno sequestrato a carico di ignoti un panetto da un chilogrammo di hashish, una pistola Beretta semiautomatica calibro 9 con delle munizioni ed una moto rubata. Nel corso di una esercitazione svolta nel Villaggio Zia Lisa, il cane antidroga App ha segnalato al suo conduttore la presenza di sostanza stupefacente all’interno di un capanno abusivo, adibito a garage, chiuso con un lucchetto. Forzato il lucchetto, il cane ha tirato dritto verso un pannello in legno appoggiato ad una parete, dietro al quale c'era la droga, corredata da insieme a materiale per il confezionamento delle dosi, la pistola e le munizioni. Sono in corso accertamenti per individuare il proprietario del garage.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento