Controlli nelle scuole, studente-spacciatore beccato dal cane "Ivan"

La droga è stata sequestrata, mentre il giovane pusher è stato denunciato per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti

Alcune dosi di marijuana sono state fiutate dal Labrador ”Ivan”, del nucleo cinofili dei carabinieri di Nicolosi, nelle tasche di uno studente di 18 anni, che nascondeva anche delle bustine tipicamente utilizzate dagli spacciatori per confezionare le dosi da porre in vendita. Questo l’esito dei controlli rivolti agli studenti di un Istituto superiore di Catania nell’ambito dei servizi mirati al contrasto dello spaccio e dell’uso di droghe all’interno e nei pressi degli istituti scolastici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ispezioni hanno come scopo la salvaguardia della salute dei ragazzi, la maggior parte dei quali sono ancora in età minore. L’attività dei carabinieri continua a registrare il plauso dei dirigenti scolatici sia per l’aspetto riguardante la tutela della salute dei ragazzi che per la funzione educativa rivolta alle nuove generazioni tramite l’affermazione della legalità". La droga è stata sequestrata, mentre il giovane pusher è stato denunciato per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

Torna su
CataniaToday è in caricamento