Lettori: Ancora cani bruciati a Librino davanti ad una scuola

Sotto il ponte che collega la scuola Campanella Sturzo con il viale Castagnola sono stati trovati altri due cani bruciati

Una nuova segnalazione di cani bruciati ci giunge da una lettrice di CataniaToday residente a Librino. "Mentre portavo mia figlia a scuola - racconta la giovane mamma- ho visto uno spettacolo disumano che mi ha letteralmente sconvolta. Sotto il ponte che collega la scuola Campanella Sturzo con il viale Castagnola n.14 c'erano due cani bruciati e ho dovuto chiudere gli occhi alla bambina per non farle vedere questo orrore, una cosa terribile".

"Mi chiedo quali mostri abbiano fatto ciò e mi rivolgo a voi per far sì che qualcuno intervenga. Ogni mattina centinaia di mamme e bambini passano da lì e non m sembra giusto fare vedere loro queste cose orribili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(foto archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento