Sfama un cane e viene aggredita: animalista in ospedale

E' quanto reso noto dal Nucleo Operativo Tutela Animali: per lei una prognosi di ben 15 giorni

Una poliziotta presa a calci e pugni da un’altra donna mentre dava da mangiare ad una cagna randagia che aveva da poco partorito. E' quanto reso noto dal Nucleo Operativo Tutela Animali, specificando che la donna saebbe poi stata accompagnata al pronto soccorso da una collega ricevendo una prognosi di ben 15 giorni.

"Chiederemo al sindaco di Pedara, Comune noto a tutti per gli innumerevoli randagi presenti sul territorio, cosa sta facendo per fermare l’annoso fenomeno del randagismo - si legge nel comunicato dell'associazione animalista - e contestualmente chiederemo all’assessorato regionale competente, di intervenire con la propria Asl veterinaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento