Coltivava cannabis nel suo terreno: denunciato agricoltore

I carabinieri di Castiglione di Sicilia hanno trovato 24 piante, tutte collocate in vaso e aventi un’altezza compresa tra i 60 ed i 160 centimetri

I carabinieri di Castiglione di Sicilia, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Randazzo e dello Squadrone Eliportato “Cacciatori di Sicilia”, hanno denunciato un 47enne di Francavilla di Sicilia (ME) perché ritenuto responsabile di coltivazione e produzione illecita di sostanze stupefacenti. Un’attività info-investigativa svolta dai militari ha consentito loro di acquisire elementi che facevano supporre che l’uomo, un operaio agricolo, potesse detenere droga in un appezzamento di terreno da lui stesso coltivato. I militari si sono recati in contrada Santa Caterina di Castiglione di Sicilia informando l’uomo della necessità di effettuare una perquisizione, operazione che ha portato al rinvenimento di 24 piante di cannabis indica, tutte collocate in vaso ed aventi un’altezza compresa tra i 60 ed i 160 centimetri, oltre al necessario corredo di specifici concimi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento