Cronaca

Cattive condizioni dei reparti del Cannizzaro, presentata denuncia

La denuncia è stata presentata a causa delle "risposte evasive dal Cannizzaro ed alla mancata convocazione da parte del prefetto"

"Letti aggiuntivi posizionati anche sotto le finestre e negli ambulatori medici dell'unità operativa di ginecologia ed ostetricia. Solo due infermieri per 42-44 pazienti nei turni pomeridiani e notturni. Una sala operatoria nel Dipartimento Emergenza e Accettazione con il pavimento divelto". Sono alcune delle criticità nell'ospedale Cannizzaro di Catania contenute in una denuncia presentata ai carabinieri del Nas dal Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche.

La denuncia è stata presentata a causa delle "risposte evasive dal Cannizzaro ed alla mancata convocazione da parte del prefetto", afferma il sindacato, che da tempo denuncia "gravi criticità nell'ospedale: personale infermieristico e di supporto sotto organico e carenze igienico sanitarie di natura strutturale che in particolare interessano i reparti di Ginecologia e Ostetricia e il Pronto Soccorso". "Continuiamo la nostra battaglia - afferma il segretario territoriale NurSind Salvatore Vaccaro - per garantire la sicurezza all'interno delle strutture ospedaliere. I nostri timori maggiori sono per l'arrivo delle ferie estive: ci sarà ancora più difficoltà a garantire un congruo numero di personale all'interno delle unità operative per cui prevediamo che i rischi possano aumentare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattive condizioni dei reparti del Cannizzaro, presentata denuncia

CataniaToday è in caricamento