Cannizzaro, arrestati due rapinatori di un distributore di carburanti

Arrestati due malviventi di Catania, subito dopo aver perpetrato una rapina, armati di taglierino e con viso travisato da passamontagna, ad un distributore di carburanti della frazione Cannizzaro

I Carabinieri di Acicastello hanno arrestato, in flagranza di reato, C.A.D., 19enne, e M.S.I.A., 18enne, entrambi di Catania, per rapina aggravata. I due, subito dopo aver perpetrato una rapina, armati di taglierino e con viso travisato da passamontagna, ad un distributore di carburanti della frazione Cannizzaro, si erano dileguati per le vie limitrofe a bordo di un ciclomotore.

I militari, allertati da una segnalazione pervenuta al 112, sulla scorta delle informazioni acquisite nell’immediatezza del reato, hanno individuato e bloccato i rapinatori nei pressi del loro domicilio. La refurtiva è stata interamente recuperata e riconsegnata al gestore della stazione di carburanti. Si tratta dell’ennesima rapina scoperta dai Carabinieri, che negli ultimi giorni sono stati impegnati in particolari servizi di prevenzione e repressione dei reati predatori nei comuni dell’hinterland catanese, avvenuta con le stesse modalità e nelle quali sono coinvolti giovani incensurati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Chiusa un'officina abusiva grazie a una segnalazione sull'app YouPol

Torna su
CataniaToday è in caricamento