Cannizzaro, arrestati due rapinatori di un distributore di carburanti

Arrestati due malviventi di Catania, subito dopo aver perpetrato una rapina, armati di taglierino e con viso travisato da passamontagna, ad un distributore di carburanti della frazione Cannizzaro

I Carabinieri di Acicastello hanno arrestato, in flagranza di reato, C.A.D., 19enne, e M.S.I.A., 18enne, entrambi di Catania, per rapina aggravata. I due, subito dopo aver perpetrato una rapina, armati di taglierino e con viso travisato da passamontagna, ad un distributore di carburanti della frazione Cannizzaro, si erano dileguati per le vie limitrofe a bordo di un ciclomotore.

I militari, allertati da una segnalazione pervenuta al 112, sulla scorta delle informazioni acquisite nell’immediatezza del reato, hanno individuato e bloccato i rapinatori nei pressi del loro domicilio. La refurtiva è stata interamente recuperata e riconsegnata al gestore della stazione di carburanti. Si tratta dell’ennesima rapina scoperta dai Carabinieri, che negli ultimi giorni sono stati impegnati in particolari servizi di prevenzione e repressione dei reati predatori nei comuni dell’hinterland catanese, avvenuta con le stesse modalità e nelle quali sono coinvolti giovani incensurati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento