rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Caos partecipate, in stato di agitazione i lavoratori Multiservizi

I lavoratori Multiservizi attendono ancora lo stipendio di agosto, spiega il segretario della Uil Flp

“Lo abbiamo detto più volte, e lo ribadiamo anche in questo occasione: da questo sindaco, e dalla sua squadra di governo, ci aspettiamo un cambio di rotta. In questo caso l’inversione deve avvenire per quanto riguarda le partecipate, da troppo tempo senza una guida. Uno su tutti l’esempio della Multiservizi i cui lavoratori attendono ancora lo stipendio di agosto", a dichiarlo è Stefano Passarello, segretario generale provinciale Uil Fpl.  

"Lavoratori che comunque portano avanti quotidianamente il loro operato che è fondamentale per la città - continua il segretario - non ci dimentichiamo, infatti, che i lavoratori della multiservizi svolgono molte mansioni di pubblico interesse, come ad esempio la sistemazione della segnaletica stradale. A questo punto chiediamo al sindaco di Catania Salvo Pogliese di prodigarsi subito nel ridare dignità a tutte le partecipate attraverso la nomina dei presidenti e soprattutto di dare mandato ai pagamenti in modo da poter retribuire, come giusto che sia, tutti i dipendenti. I lavoratori proclamano comunque lo stato di agitazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos partecipate, in stato di agitazione i lavoratori Multiservizi

CataniaToday è in caricamento