menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos rifiuti a San Giovanni La Punta, il sindaco dispone controlli

Il corretto conferimento sarà accertato dalla polizia municipale in collaborazione con gli operatori Dusty. Le utenze condominiali sotto osservazione

"Dalla prossima settimana inizieranno i controlli da parte degli agenti della polizia municipale, in collaborazione con gli operatori Dusty, sul corretto conferimento dei rifiuti da parte delle utenze condominiali, con sanzioni nel caso di accertate violazioni". Lo comunica il sindaco di San Giovanni La Punta Antonino Bellia con una nota dopo aver constatato la criticità della situazione su tutto il territorio comunale.

"In più occasioni infatti il direttore dell’esecuzione del contratto gestione rifiuti e l’appaltatore del servizio hanno segnalato l’errato conferimento dei rifiuti da parte dei condomini. All’interno dei contenitori, forniti dal Comune nei mesi scorsi, si trovano sistematicamente rifiuti diversi da quelli previsti nel calendario di raccolta con l’aggravante che nel giorno di raccolta dell’indifferenziato all’interno dei sacchetti vi sono anche rifiuti differenziabili, inoltre il più delle volte i rifiuti vengono depositati fuori dai contenitori. In altri casi è stato accertato che nonostante la diffida fatta precedentemente dall’amministrazione comunale, non sono stati posizionati i contenitori condominiali all’interno delle aree di pertinenza, depositando i rifiuti sul suolo pubblico, creando l’insorgere di problematiche igienico sanitarie, oltre che uno “spettacolo” indecoroso".

"Quindi per i condomini che non rispettano calendario e tipologia di rifiuto differenziato da conferire correttamente - specifica il primo cittadino puntese - fioccheranno le sanzioni oltre al fatto che l’operatore non effettuerà il ritiro del rifiuto non conforme segnalato dal bollino rosso recante la dicitura “errato conferimento. Vogliamo cambiare le cattive abitudini di una parte di cittadinanza, ancora restìa al corretto conferimento dei rifiuti e siamo sicuri che riusciremo in questa impresa".

L'amministrazione ha emesso appostita ordinanza già lo scorso mese di giugno ordinando a tutti i condomini di posizionare i contenitori e seguire scrupolosamente il calendario per il conferimento dei rifiuti. In molti hanno cercato di mettersi in regola, altri invece hanno fatto finta di niente: “Purtroppo non è ancora ben chiaro a tutti il danno che tutto ciò comporta alle casse comunali e alla collettività - conclude Bellia - non riusciamo a migliorare la percentuale di raccolta ferma al 30%. Impossibile parlare di diminuire la tariffa da pagare in bolletta con un 70% di indifferenziata da conferire in discarica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento