Capodanno, dieci persone ferite da botti e colpi di arma da fuoco

Dieci persone sono rimaste ferite la notte scorsa da botti e colpi di arma da fuoco. Nessuno di loro è in gravi condizioni. Due settimane di prognosi per un uomo ferito da un petardo e per tre persone centrate alle gambe da colpi di arma

Sono una decina le persone rimaste ferite la notte scorsa a Catania da botti e colpi di arma da fuoco. Nessuno di loro è in gravi condizioni. Due settimane di prognosi per un uomo ferito da un petardo e per tre persone centrate alle gambe da colpi di arma da fuoco sparati in quartieri alla periferia di Catania.

I vigili del fuoco hanno compiuto 23 interventi, per spegnere altrettanti incendi. In fiamme, nel centro storico, anche 8 cassonetti dei rifiuti e quattro auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento