Ospite del Cara di Mineo trasferita in carcere per false generalità

Una donna ospite del Cara di Mineo, espulsa nel 2011 a seguito di provvedimento del Prefetto di Teramo ed accompagnata alla frontiera aveva dichiarato in precedenza false generalità

Una donna ospite del Cara di Mineo, espulsa nel 2011 a seguito di provvedimento del Prefetto di Teramo ed accompagnata alla frontiera aveva dichiarato in precedenza false generalità risultando già indagata per inosservanza alle norme in materia di immigrazione.

E' stata pertanto denunciata in stato di arresto e dopo gli accertamenti di rito tradotta presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza in Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento