Mineo si prepara alla chiusura del Cara: previste proteste

In programma due assemblee per discutere del futuro occupazionale dei lavoratori licenziati

Il prossimo mercoledì 26 giugno alle ore 19 si terrà a Mineo un incontro in via Ducezio 21, per discutere sul futuro degli ex lavoratori del Cara. A questa prima assemblea, organizzata dai Circoli “Rosario Pepe” di Mineo e “Don Luigi Sturzo” di Caltagirone, seguirà un secondo incontro il 27 giugno alle ore 18.30 in via Roma 215 a Caltagirone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due assemblee indette saranno utili a programmare una nuova mobilitazione a sostegno delle proposte già avanzate dal comitato "Emergenza Calatino 2019", a cominciare dall’istituzione di un bacino occupazionale a favore degli ex lavoratori del Cara di Mineo e dell'inserimento del territorio nella perimetrazione della Zona Economica Speciale, che sta per definire la Regione siciliana. "Chiediamo attenzione per questo territorio - sottolinea Paolo Ragusa, Presidente del Circolo “Don Rosario Pepe” di Mineo - che non può essere abbandonato al proprio destino. Stiamo pensando a nuove e clamorose iniziative di protesta che vogliamo portare avanti sempre in sinergia con tutte le forze sociali e i rappresentanti istituzionali del comprensorio. Nel frattempo rimbocchiamoci le maniche per offrire agli ex lavoratori del settore una nuova prospettiva di occupazione, capace di restituire loro reddito e dignità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento