Cara Mineo, conclusa la protesta degli "ospiti": traffico sbloccato

La strada è stata chiusa al traffico. Pesanti sono state le conseguenze sulla circolazione che è stata deviata sulla Statale 385, che unisce Palagonia a Catania

Protesta rientrata davanti al Cara di Mineo. Gli immigrati ospiti del centro di accoglienza hanno sospeso la protesta, iniziata stamattina, per manifestare contro i tempi lunghi per il rilascio dei documenti per lo status di rifugiato politico.

La strada  è stata chiusa al traffico. Pesanti sono state le conseguenze sulla circolazione che è stata deviata sulla Statale 385, che unisce Palagonia a Catania.

Sul posto la polizia stradale di Catania, sono intervenuti i carabinieri di Palagonia e gli agenti del reparto mobile in forza al Cara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento