rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Mineo

Immigrati del Cara di Mineo, continua la protesta: tafferugli con le forze dell'ordine

Alcuni ospiti della struttura hanno lanciato sassi contro i mezzi delle forze dell'ordine che hanno risposto con il lancio di lacrimogeni. Gli immigrati hanno anche scagliato grosse pietre contro alcuni giornalisti

Tafferugli si sono verificati tra un folto gruppo di profughi e la polizia all'ingresso del Comune di Palagonia. Alcuni immigrati, ospiti del Cara di Mineo, hanno lanciato sassi contro i mezzi delle forze dell'ordine che hanno risposto con il lancio di lacrimogeni. Gli immigrati hanno anche scagliato grosse pietre contro alcuni giornalisti.

Oltre trecento ospiti del Cara di Mineo, da questa mattina alle 6.20, hanno bloccato la strada statale 417 Catania-Caltagirone e la strada statale 385 Catania-Palagonia.

I migranti protestano a causa della lunga permanenza nella struttura e chiedono che venga esaminata la loro richiesta di ottenere lo status di rifugiato politico. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine e gli agenti della Polstrada di Caltagirone. Notevoli i disagi alla circolazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrati del Cara di Mineo, continua la protesta: tafferugli con le forze dell'ordine

CataniaToday è in caricamento