Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Cara di Mineo, questore Longo: miglioreranno le condizioni

Il questore ha comunicato "l'avvenuto rafforzamento dell'ufficio Immigrazione all'interno del Centro, il miglioramento di alcuni aspetti organizzativi su ordine pubblico e la ripresa delle audizioni dei richiedenti asilo presso l'apposita commissione di Siracusa

Un aumento degli uomini (oggi sono 43) in servizio al commissariato di polizia di Caltagirone e l'adozione di azioni che "rasserenino il clima all'interno del Cara", il Centro richiedenti asilo di Mineo: sono stati questi due degli argomenti affrontati nel corso della visita istituzionale del nuovo questore di Catania Salvatore Longo al municipio di Caltagirone.

Quanto al Cara di Mineo, il questore ha comunicato "l'avvenuto rafforzamento dell'ufficio Immigrazione all'interno del Centro, il miglioramento di alcuni aspetti organizzativi attinenti l'ordine pubblico e la ripresa, proprio stamani, delle audizioni dei richiedenti asilo presso l'apposita commissione di Siracusa, con positive ricadute in termini di decongestionamento del Cara e di riduzione delle tensioni".

Il questore ha poi annunciato che "proprio stamani è stato assegnato un agente al commissariato", impegnandosi "a rappresentare al Dipartimento l'esigenza di un ulteriore incremento del personale in servizio a Caltagirone. Il sindaco Nicola Bonanno, da parte sua, ha presentato il progetto (finanziato dal Cipe nel 2011 e a gennaio 2013 al centro di una conferenza di servizio) per la realizzazione della nuova sede del commissariato e del Distaccamento della polizia stradale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cara di Mineo, questore Longo: miglioreranno le condizioni

CataniaToday è in caricamento